I 5 segreti di manutenzione dei tecnici per farti risparmiare sulla bolletta del tuo frigorifero

>>>I 5 segreti di manutenzione dei tecnici per farti risparmiare sulla bolletta del tuo frigorifero

Resta acceso 24 ore su 24, sette giorni su sette ed è ormai uno degli elettrodomestici di cui non si può assolutamente fare a meno. Stiamo parlando del frigorifero, presente in ogni cucina, da quelle casalinghe a quelle professionali, che, proprio per la sua costante attività è anche, purtroppo, uno degli elettrodomestici che più incide sulla bolletta della luce.

Anche se gli elettrodomestici della linea MacChef sono tutti di classe energetica A+++, oggi vi sveleremo cinque segreti per abbattere ulteriormente i costi e risparmiare usando in maniera più intelligente il frigorifero.

1) Dove posizionare il frigorifero

Sembra assurdo, ma uno dei fattori che più incide nei consumi dei frigoriferi è proprio la posizione. Mai metterlo accanto ad altri elettrodomestici, specialmente quelli utilizzati per cuocere e che utilizzano molto calore. In questi casi, un frigorifero dovrà lavorare molto di più per refrigerare i prodotti al suo interno. Anche la distanza dalle pareti incide nei consumi. Lasciando almeno 20 cm di distanza, ci sarà più aerazione e il nostro elettrodomestico lavorerà molto meglio.

2) Temperatura di funzionamento

Un frigorifero per funzionare in maniera ottimale è sufficiente che lavori ad una temperatura di +5° C. Controllare che non sia impostato per temperature inutilmente più basse,  può essere sufficiente per ridurre i consumi e risparmiare.

3) Aperture limitate

Aprire e chiudere continuamente o lasciare lo sportello aperto per qualche minuto, costringerà il nostro frigorifero a lavorare per molto tempo per riequilibrare la temperatura interna. Una suddivisione funzionale dei prodotti al suo interno e le idee chiare su cosa ci serve, ci farà risparmiare tempo e consumo elettrico.

4) Il caldo fa male

Non inserire mai pietanze ancora calde nel frigorifero. Per combattere il calore dei cibi appena cucinati, il nostro frigorifero consumerà molta energia. Molto meglio attendere che si siano raffreddati per iniziare il processo di conservazione che il nostro frigorifero garantirà.

5) No al lavoro inutile

Sembra banale, ma in caso di assenza prolungata è opportuno spegnere il frigorifero, vuotarlo e lasciarlo con lo sportello aperto per evitare cattivi odori.

Sono cinque consigli utili per mantenere il nostro elettrodomestico al meglio e, soprattutto, risparmiare sulla bolletta.

2018-10-30T15:34:12+00:00 30 ottobre 2018|Refrigerazione, Risparmio|